a cura di Tullia Catalan


Device

Alle origini della questione arabo-israeliana: suggerimenti per un percorso didattico

   

 

To the origins of the Arab-Israeli question: resources for a teaching unit

   

 

a cura di Tullia Catalan

   

 

 

 

   

 

Studi e Ricerche 

Studies and researches

   

 

 

 

   

 

Tullia Catalan

Nota introduttiva

Introductory note

5

 

 

Marco Bencich

Cenni sulla storia del sionismo dalle origini alla Prima guerra mondiale.

An outline history of Zionism from its origins to the First World War.

7

 

 

Arturo Marzano

Gli inizi del conflitto israelo-palestinese. Arabi ed ebrei in Palestina dall'Impero ottomano al mandato inglese (1880-1920).

The beginning of the Israeli.Palestinian Conflict. Arabs and Jews in Palestine frome the Ottoman Empire to the British Mandate (1880-1920).

31

 

 

Marcella Simoni

Educare alla separazione. Storia dell'educazione nella Palestina britannica (1922-1948).

Educating to separation: history of the educational policies in British Palestine (1922-1948).

61

 

 

 

 

 

 

 

Documenti e problemi

Documents and problems

 

 

 

 

 

 

 

 

David Bidussa

Uno sguardo alla nuva storiografia israeliana. Temi e problemi.

On new Israeli Historians. Topics and historiographical subjects.

85

 

 

 

 

 

 

 

Miscellanea: Documenti e problemi

Documents and problems

 

 

 

 

 

 

 

 

Andrea Jacchia

Israele e Palestina: il rovescio di due diritti

Israel and Palestine: the other side of two rights.

101

 

 

Fanny Levin Gallina

Le leggi razziali in Italia: storiografia, dibattiti e nuove prospettive di ricerca.

The racial laws in Italy: historiography, debates and new perspectives for research.

107

 

 

Alessandro Giadrossi

Leggi razziali e odonomastica a Trieste.

Racial laws and the odonomastic system in Trieste.

117

 

 

 

 

 

 

 

Note critiche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luca G. Manenti

Silvana Petrarca, Italianità. La costruzione del carattere nazionale.

129

 

 

Luca Marin

Simone Battiston, Immigrants Turned Activists: Italians in 1970s Melbourne.

132

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schede

 

 

 

 

Si parla di

Rinasceva una piccola speranza: l'esilio austriaco in Italia (1938-1945), a c. di K Voigt, C. Köstner, (S. Bon); C. Giacomozzi , 23. Un eccidio a Bolzano, (S. Bon); E. Arlt, B. Lenart, Vergangen und vergessen. Preteklo in pozabljeno. Jüdische Kultur in Slowenien - Judovska kultura v Sloveniji, (S. Bon); C. Schindler, Israele. Dal 1948 a oggi, (S. Bon)

135

 

 

 

 

 

 

 

In memoriam

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giulio Lauri

Licia Chersovani, una donna libera

141

 

 

 

 

 

 

 

Gli autori di questo numero

 

142

 

         

 

Abstracts

 

Abstract - An outline history of Zionism from its origins to the First World War

Marco Bencich

The aim of this article is to give the reader a general framing of the Zionist movement – its main events and issues – until the First World War. After a quick glance at the early Zionism – the Hibbat Zion group and Yehuda Leib Pinsker – the study examines the birth of Zionism as a political movement and its fitting in the milieu of the late Nineteenth century nationalisms, from which Theodor Herzl was certainly inspired. The Herzlian Zionism was just one of the currents in the renascence's movement of the Hebrew nation. With regard to this, one must remember two other currents: the Spiritual (or Cultural) Zionism – Ahad Ha'am, its leader, thought that recovering the sentiment of national cohesion was possible although the Hebrew People would have remained in the Diaspora – and the philanthropic Zionism – spread through the Jews of Western Europe, it consisted in relief activities and fund raising –. The last part of the article focuses on the development of the Zionist movement in Italy.

 

Abstract - The Beginning of the Israeli-Palestinian Conflict. Arabs and Jews in Palestine from the Ottoman Empire to the British Mandate (1880-1920)

Arturo Marzano

This article analyzes the beginning of the Israeli-Palestinian conflict by focusing on the relationship between Arabs and Jews in the Ottoman Palestine from 1880 to 1920. In those four decades, while Zionism began to spread around, an increasing number of Jews migrated from Eastern Europe to that region, which they referred to as Eretz Israel (the Land of Israel). At the same time, for a combination of endogenous and exogenous causes, the Arab population living there started developing a national political identity. The encounter between Zionism and Palestinian nationalism gave birth to a conflict where two opposed national movements – despite differences in their strength, development and structure - were aiming at establishing their own state on the same land, for whose control Israelis and Palestinians are still fighting.

 

Abstrac - Educating to separation: history of the educational policies in British Palestine (1922-1948)

Marcella Simoni

This article looks at the British mandate in Palestine (1922-1948) as the last period in which the country was united and it discusses the growth of the national and political antagonism between the Jewish Zionist community (Yishuv) and the Arab-Palestinian one through the lenses of the mandatory policies towards both. In particular, in the second part, it focuses on the role played by education in this national competition, from elementary school to higher education. This article integrates primary sources from a vast array of UK and European archives with a vast bibliographical research which discusses the historiographical placement of the Mandate in the history of the Israeli-Palestinian conflict.

 

 



Altre pubblicazioni

Quando si depongono le armi. Spunti di ricerca nell’area al confine orientale 1945-1954

Loudovikos Skarpas. Il Consolato Greco a Trieste negli anni della Shoah (1938 - 1940)

«Si soffre ma si tace». Luigi Frausin, Natale Kolarič: comunisti e resistenti

Microfisica di un movimento Economia occupata. Trieste, dicembre 1969

«Si scopron le tombe» Ricordare. commemorare, evocare i caduti della Grande guerra

Cercare giustizia. L'azione giudiziaria in transizione. Atti del convegno internazionale: Trieste, 15-16...

Guido Miglia. Rivivere l'Istria

Il bibliotecario di Ventotene Mario Maovaz: un rivoluzionario per l’Europa dei popoli e l’autonomismo...

Gli «Ottimi italiani». Assistenza e propaganda italiana in Istria (1946-1966)

Il difficile cammino della Resistenza di confine. Nuove prospettive di ricerca e fonti inedite per una storia...

Diario di un regnicolo 1915-1919. Trieste, Wagna, Katzenau, Udine, Firenze, Macerata

«Offesa all’onore della donna». Le violenze sessuali durante l’occupazione cosacco-caucasica della...

Per fame o per convinto. Storie di vita e di Resistenza nel mondo contadino. San Leonardo Valcellina 1900-1950

Massoneria e irredentismo. Geografia dell’associazionismo patriottico in Italia tra Otto e Novecento

L’irredentismo armato. Gli irredentismi europei davanti alla guerra. Atti del Convegno di studi, Gorizia,...

Violenza e repressione nazista nel Litorale Adriatico 1943-1945

Redipuglia: il Sacrario e la memoria della Grande guerra 1938-1993

Memorie di partigiane e di partigiani della Provincia di Trieste

Carabinieri a Gorizia 1942-1945 Memorie degli anni bui

«La lotta è armata» Estrema sinistra e violenza: gli anni dell’apprendistato 1969-1972

La giustizia e la memoria. Luciano Rapotez, un caso giudiziario del dopoguerra

"Vita Nuova" 1945-1965. Trieste nelle pagine del settimanale diocesano

Fiume, D'Annunzio e la crisi dello Stato liberale in Italia

Storia e impegno civile. Con gli Atti della giornata di studio in ricordo di Teodoro Sala

Chi avrà Trieste? Sloveni e italiani tra due Stati

Il Fascismo italiano e gli Slavi del sud

Progettare il futuro. Le Acli di Trieste e dell'Istria 1945-1966

Orizzonti di guerra. Carso 1915-1917

Il confine scomparso. Saggi sulla storia dell'Adriatico orientale nel Novecento.

È bello vivere liberi: Ondina Peteani. Una vita tra lotta partigiana, deportazione ed impegno sociale.

Dietro la cortina di bambù. Dalla resistenza ai vietminh. Diario 1946-1958.

Le triestine. Donne volitive. Presenza e cultura delle donne a Trieste tra Ottocento e Novecento.

La seconda resistenza del CLN italiano a Pirano d’Istria nel dopoguerra (1945-1946).

Il Partito Nazionale Fascista a Trieste. Uomini e organizzazioni del potere 1919-1932.

Scuola e guerra fredda. Le istituzioni educative a Trieste 1945-1954.

«Sull’astro della miseria». Un paese e la dittatura. Concordia 1923-1939.

Trieste in guerra 1940-1945. Società e Resistenza.

Porzûs. La Resistenza lacerata.

La crisi di Trieste. Maggio-giugno 1945. Una revisione storiografica.

Fra Stalin e Tito. Cominformisti a Fiume 1948-1956.

Storia e memoria degli sloveni del Litorale. Fascismo, guerra e resistenza.

L’Austria nel Novecento dal primo al secondo dopoguerra.

Scuola e confine. Le istituzioni educative della Venezia Giulia 1915-1945.

Guadagnavo sessantun centesimi all’ora... Lavoro e lotte al Cantiere S. Rocco: Muggia 1914-1966.

Il tempo della memoria: settembre 1943- agosto 1944.

Vescovo e clero nella diocesi di Trieste- Capodistria 1938-1945.

Trieste in guerra. Gli anni 1938-1943.